Sei qui: Home NEWS

From 21 May, 2015 to 25 October, 2015logo cnrxexpo

FROM THE PICTURE TO THE PLATE: BETWEEN ART, SCIENCE AND GASTRONOMY

Pinacoteca di Brera - Via Brera 28 - Milano

ConferenzeCNRPinacoteca Pagina 1

Cena in EmmausEvent conceived as part of the educational project 'Inside the art and science' (which took the start in 2012) edited by Dr. Sandra Fiore - Press Office of the National Research Council. The initiative aims to raise awareness of the wider public to Italian heritage preserved in museums, valuing and making known, at the same time, the scientific risults of the National Research Council in the food industry, agriculture and for the preservation of biodiversity.

Cena in casa di leviOn the occasion of the Expo 2015, the Pinacoteca di Brera, which houses one of the most important collections of works of art in Italy, opens its doors to the CNR researchers and experts in the history of gastronomy to offer to the public a series of debates whose main themes will be taken from a selection of masterpieces.

PescivendolaAmong them ‘Natura morta’ di Evaristo Baschenis, ‘La Pescivendola’ e ‘La venditrice di frutta’ di Vincenzo Campi, ‘Cena in casa di Levi’ di Paolo Veronese,  ‘Cena in Emmaus’ di Caravaggio.

FruttivendolaThe event includes therefore the involvement of historians, who are asked to illustrate some selected paintings whose subject is the food, CNR researchers who expose their research and achievements in relation to the subject, entrepreneurs and associations that can bring their expertise about Italian culinary history. We also provide tastings inspired by the masterpieces.  Debates are moderated by a journalist.

Allegati:
Scarica questo file (ConferenzeCNRPinacoteca.pdf)ConferenzeCNRPinacoteca.pdf[Programma Conferenze CNR Pinacoteca di Brera]187 kB

Lunedì 13 Aprile 2015, ore 9:30-12:00

PREVENIRE I TUMORI DELLA PELLE

Sala Convegni c/o Area della Ricerca di via Bassini 15 - Milano

Tumori pelle 1104

Il Comitato Unico di Garanzia (CUG) del CNR, organizza per il giorno 13 aprile un incontro a carattere divulgativo sulla prevenzione dei tumori della pelle.

Questi sono i più diffusi negli esseri umani, secondi solo ai tumori al seno nella donna ed alla prostata nell'uomo.

L’incontro sarà introdotto dal Dr Aldo Luperini del CUG-CNR Lombardia e la lezione sarà tenuta dal Dr Alessandro Testori Direttore della Divisione Melanomi e Sarcomi Muscolo Cutanei dell’Istituto Europeo di Oncologia.

La partecipazione è gratuita, facoltativa ed aperta a tutti i collaboratori e dipendenti del CNR.

L’attività rientra nelle iniziative volte a migliorare le conoscenze sui problemi di salute, le abilità personali di riconoscimento di situazioni problematiche e sull'adozione di stili di vita consapevoli.

PREVENIRE I TUMORI DELLA PELLE

Allegati:
Scarica questo file (Invito_CUG_Prevenzione_Tumori_Pelle.doc)Invito_CUG_Prevenzione_Tumori_Pelle.doc[Invito CUG Prevenzione Tumori della Pella]42 kB
Scarica questo file (Tumori_pelle_1104.pdf)Tumori_pelle_1104.pdf[Locandina Prevenire i tumori della pelle]786 kB

13 febbraio 2015, ore 10:00

STUDY OF A CATALYTIC MESO-SCALE COMBUSTOR COUPLED WITH THERMOELECTRICAL DEVICES FOR PORTABLE ENERGY PRODUCTION

Sala Q4 P1 16 - AdR Milano 3 - via R. Cozzi, 53 - 20125 Milano

SeminarioIENIDuring the last few years, the miniaturization of mechanical and electromechanical engineering devices have received growing attention, thanks to the increasing interest in the areas of microelectronics, biomechanics, and also to the progress made in microfabrication techniques.

The advances in miniaturized mechanical devices open exciting new opportunities for combustion, especially in the field of micro power generation, allowing the development of power-supply devices with high specific energy (small size, low weight, long duration). Even at 10% energy conversion efficiency hydrocarbon fuels can provide 10 times the energy density of the most advanced batteries. Therefore, the growing interest in miniaturized devices is further boosted by the desire to replace batteries with hydrocarbon-based fuels for portable power sources. In this context, both homogeneous combustion and catalytic reactors are of major interest.

The development of a device based on catalytic combustor coupled with thermoelectric modules is particularly attracting for combustion stability and safety. Furthermore, when implemented in micro-meso scale devices, catalytic combustion allows fully utilization of the high energy densities of hydrocarbon fuels, but at notably lower operating temperatures than those typical of traditional combustion. These conditions are more suitable for coupling with conventional thermoelectric modules, preventing their degradation.

In this work a novel catalytic meso-scale combustor fuelled with propane/air mixture has been coupled with two conventional thermoelectric modules. The wafer-like combustor is filled up with commercially-available catalytic pellets of alumina with Platinum (1% weight). In order to calibrate the operating conditions, the analysis of the temperature values and distribution across the combustor surfaces have been carried out.

Characterization of exhaust gases concentration and of pellet aging were performed in order to investigate combustor properties. The results of the combustor behavior characterization guided the coupling of the combustor with commercially available thermoelectric modules using at the cold side a water cooled heat exchanger. The system obtained has been characterized in different operating conditions measuring the delivered electric power in different operating conditions. Efficiency estimation proves that the system is suitable for small portable power generation.

INFORMAZIONI:
ing. Laura Merotto
tel.: +39 02 66173 343
e-mail:

Allegati:
Scarica questo file (seminario 13 feb 2015.pdf)Seminario IENI 13 Feb 2015[Seminario IENI 13 Feb 2015]328 kB

28 gennaio 2015, ore 10.00

Conferenza stampa di presentazione degli eventi CNR per EXPO 2015

Aula Convegni - Consiglio Nazionale delle Ricerche  - P.le Aldo Moro 7 – Roma

CNRxEXPO gennaio015 01

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche presenterà al pubblico nazionale e internazionale di Padiglione Italia, durante Expo Milano 2015, i progressi e le sfide future della ricerca italiana sul tema dell’Esposizione: “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.

Il palinsesto, che tocca le principali tematiche scientifiche, tecnologiche, economiche, politiche e sociali del settore agroalimentare, sarà presentato in anteprima il 28 gennaio 2015 nel corso di un incontro con la stampa e con il mondo della ricerca.

PROGRAMMA

Ore 10.30 - INTRODUZIONE AL PROGETTO
Francesco Loreto, Direttore del Dipartimento di Scienze Bio-Agroalimentari CNR
Alberto Mina, Direttore Relazioni Esterne e Istituzionali, Padiglione Italia Expo Milano 2015

Ore 11.00 - Q&A CON IL MONDO DELLA RICERCA
Un pool di esperti giornalisti scientifici raccoglierà le domande dei colleghi e
dell’audience presente all’incontro o collegata via streaming e twitter, per approfondire
gli argomenti trattati ad Expo Milano 2015 con i coordinatori e con i partner dei 24
eventi scientifici.

Ore 12.30 - CONFERENZA STAMPA
Luigi Nicolais, Presidente CNR
Diana Bracco, Presidente di Expo 2015 S.p.A.
e Commissario Generale di Sezione di Padiglione Italia

CONCLUSIONI
Maurizio Martina, Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali
Stefania Giannini, Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca *
* si attende conferma

Sarà possibile seguire la Conferenza stampa anche via streaming al link Diretta streaming evento

Allegati:
Scarica questo file (CNRxEXPO-gennaio015_01.pdf)CNRxEXPO-gennaio015_01.pdf[Conferenza stampa di presentazione degli eventi CNR per EXPO 2015]767 kB

Mercoledì 12 novembre 2014 ore 10:00 - 13:00

LA RICERCA VA A SCUOLA
Ciclo di incontri tra ricercatori e studenti sulle tematiche del Progetto S4A

Sala Convegni c/o Area della Ricerca di via Bassini 15 - Milano

LA RICERCA VA A SCUOLA Ciclo di incontri tra ricercatori e studenti sulle tematiche del Progetto S4A

Il Progetto Space4Agri (S4A) nasce nell'ambito dell'Accordo Quadro CNR-Regione Lombardia, finalizzato alla promozione di ricerche e attività di formazione che abbiano ricadute sul sistema della ricerca e del territorio lombardo. Scopo di S4A è usare le tecnologie aerospaziali a supporto del monitoraggio e della gestione regionale nel settore agricolo.

Oltre a rivolgersi a utenti tradizionali, come amministratori pubblici e aziende agricole, S4A mira a integrare temi e risultati del progetto nel patrimonio di conoscenze comuni di molti soggetti, con speciale interesse per le giovani generazioni. E' per questo che, nell'ambito delle attività del WP 7 di Dissemination ed Azioni di Capacity Building di S4A, è stato elaborato un percorso di formazione, dal titolo La Ricerca va a Scuola, indirizzato al mondo dell'educazione, e in particolare agli Istituti Superiori di secondo grado presenti nel territorio della Lombardia, incentrato proprio sui temi progettuali di S4A. L'iniziativa mette in relazione il Progetto stesso col mondo della scuola quale interlocutore speciale, che può proficuamente interagire col percorso di ricerca e arricchirlo tramite un reciproco scambio di competenze e di saperi.

Attualmente partecipano attivamente le classi III e IV di 3 Istituti scolastici in Lombardia, i ricercatori di 3 istituti del CNR, IREA, ITIA e IDPA, e una rete di soggetti che hanno in vario modo relazioni con il progetto S4A, come amministratori pubblici e decisori politici locali, enti regolatori in ambito agro-ambientale, aziende del settore, organizzazioni di categoria.

La giornata del 12 novembre dà ufficialmente avvio al percorso La Ricerca va a Scuola, con un primo incontro sul tema principale di S4A: l’uso delle tecnologie satellitari e dei sistemi di osservazione della terra per l’agricoltura. L’incontro sarà anche l’occasione per presentare l’intero impianto del progetto S4A alle scuole coinvolte e per concordare gli sviluppi del percorso di formazione con i ricercatori, secondo le modalità tipiche dei Kick-off meeting progettuali.

 

La Ricerca va a Scuola è inserito tra gli eventi CNR di avvicinamento ad Expo 2015.

Accesso: l’iniziativa è ad accesso riservato alle scuole e ai partecipanti al Progetto, i posti sono limitati per cui è obbligatoria la registrazione:

Segreteria scientifica: Irene Tomasoni,

Clicca qui per vedere il programma della giornata

PROGRAMMA

9.45    Accoglienza  dei partecipanti

10.00     Presentazione Giornata

Alba L’Astorina, responsabile  WP7 Dissemination ed Azioni di Capacity Building, S4A, COMeSe, Irea CNR

10.15  Il progetto S4A

Pietro Alessandro Brivio,  responsabile  scientifico Progetto S4A
Sono previsti brevi interventi dei vari responsabili di WP di Progetto

11.00  I TEMI DI S4A:

Il Telerilevamento e l’Osservazione della Terra in ambito agricolo
Alberto Crema Irea CNR, WP2 e  WP5 di S4A

12.15   Domande e commenti dal pubblico

Alla fine del dibattito, ci sarà un breve spazio per incontri tra insegnanti, studenti e ricercatori S4A  per concordare alcuni dettagli sul prosieguo del percorso

13.00   Conclusioni

Istituzioni partecipanti

  • Istituto Statale Agrario Italo Calvino, Noverasco (MI)
  • Istituto E. Breda, Sesto San Giovanni (MI); indirizzi Informatica e Scienze Applicate
  • Istituto Tecnico Statale - Liceo Scienze Applicate, A. Mapelli, Monza (MB)
  • Associazione Scienza  under 18

 

Allegati:
Scarica questo file (programmaRS2014_def.pdf)programmaRS2014_def.pdf[LA RICERCA VA A SCUOLA - Ciclo di incontri tra ricercatori e studenti sulle tematiche del Progetto S4A]440 kB